ROMA – Il duello a colpi di quote va avanti da un pezzo, ma il 2017 riserva nuove sfide a Stephen Curry e LeBron James, gli uomini simbolo dei Golden State Warriors e dei Cleveland Cavaliers. Fin qui, la marcia verso il titolo in Nba è un affare tra le due squadre, con le altre ancora troppo lontane per impensierirle. E dunque, in attesa di un nuovo scontro diretto nei playoff, i bookmaker internazionali puntano sulla sfida a distanza tra i due fuoriclasse. Il duello è alla pari nelle scommesse sul miglior giocatore della regular season e su quello della fase finale del campionato, un doppio riconoscimento per il quale entrambi sono offerti a 26,00.

PLAYOFF PERFETTI Occhi puntati anche su altri obiettivi personali: per Curry il nuovo primato di triple in una sola partita – è arrivato a 13 contro New Orleans a novembre – vale 3,25, mentre il record di punti in un solo incontro (attualmente è a 54) si gioca a a 3,75. Più difficile il compito di LeBron James, che però deve andare oltre i 61 punti, un traguardo a 15,00. In tabellone anche la rincorsa ai record “di franchigia”, e qui la sfida è aperta a tutte le squadre: superare il 73-9 ottenuto dai Warriors nel 2015-2016 pagherebbe 67,00, il cammino perfetto nei playoff (14 vittorie e zero sconfitte fino al titolo) sarebbe un’impresa da 150 volte la scommessa.

admin

Leave a Comment