Il pilota della Ferrari non è soddisfatto dei risultati di questa stagione: «Non siamo ancora arrivati dove vorremmo essere»ROMA – Dopo un 2015 più che promettente (tre vittorie) il 2016 della Ferrari non è stato all’altezza delle aspettative. Perlomeno non quelle di Kimi Raikkonen, che si è dichiarato insoddisfatto dei risultati di questa annata, chiusa senza alcuna vittoria. «Abbiamo sofferto e dato il massimo – ha spiegato ad Autosport – ma i risultati non sono arrivati. Vorrei ringraziare comunque tutto il team, perché abbiamo continuato a migliorare e imparare. È per questo che sono fiducioso nella prossima stagione, sono sicuro che la macchina sarà competitiva».

BILANCIO PERSONALE Nemmeno aver migliorato il suo bilancio personale rende il finlandese più felice: quest’anno ha chiuso il mondiale in sesta posizione, a 26 punti da Sebastian Vettel, quinto. Nel 2015 il suo distacco dal compagno di squadra fu di 128 punti. «Se facciamo il confronto con gli ultimi due anni per me è andata molto meglio, ma non possiamo ancora essere felici perché siamo lontani da dove vorremmo essere».

admin

Leave a Comment